CANNA FUMARIA IN CONDOMINIO: L’ASSEMBLEA DEVE SEMPRE MOTIVARE IL DINIEGO

Per l’istallazione di una canna fumaria, la giurisprudenza ricorre all’art. 1102 del codice civile rubricato uso della cosa comune, secondo il quale ciascun partecipante può servirsi della cosa comune, purchè non alteri la destinazione e non impedisca agli altri partecipanti di farne parimenti uso secondo il loro diritto. A tal fine può apportare a proprie spese le modificazioni necessarie per il miglior godimento della cosa. L’istallazione di una canna fumaria sulle parti comuni sicuramente non dovrebbe modificare la destinazione d’uso di quel bene condominiale e non dovrebbe modificare il decoro architettonico al punto tale da modificare materialmente o alterare l’entità sostanziale originaria delle cose comuni (Cass 12654/2016).

Leggi

SUPERBONUS 110%: UN CARTELLO SPECIFICO IN CANTIERE

Tra le regole che ruotano intorno ai lavori edili c’è anche l’obbligo di esposizione del cartello di cantiere.
Il cartello deve essere affisso in bella vista, solitamente all’ingresso del cantiere, deve indicare:
-che tipo di lavori si stanno eseguendo;
-chi è che li ha commissionati;
-chi li sta eseguendo.

Leggi

FORMAZIONE PROFESSIONALE GEOMETRI: ARRIVANO I CHIARIMENTI E LE NUOVE DISPOSIZIONI DAL CONSIGLIO NAZIONALE

Con una Circolare del 3 Febbraio 2021, il Consiglio Nazionale dei Geometri e Geometri Laureati, ha diramato una circolare per l’attribuzione dei crediti formativi. a decorrere dal 1° Gennaio 2022, l’attribuzione dei crediti dovrà avvenire annualmente a prescindere dallo scadere del triennio formativo di riferimento.

Leggi

SUPERBONUS 110%: I LAVORI PER LA RICOSTRUZIONE DEL MURO DI CONTENIMENTO CONDOMINIALE PUO’ USUFRUIRE DEGLI INCENTIVI FISCALI

I lavori di ricostruzione ai fini sismici per il muro di contenimento condominiale possono essere agevolati con il Superbonus.. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate, che con la risposta 68/2021 ricomprendendo tale attività tra quelle destinate alle parti comuni degli edifici condominiali.

Leggi

BONUS FACCIATE SI ALLARGA L’APPLICAZIONE SUI LATI PARZIALMENTE VISIBILI DALLA STRADA PRINCIPALE

L’Agenzia delle Entrate è tornata a fare chiarezza sull’applicazione del Bonus Facciate con la risposta n. 59 del 28 gennaio 2021. Ha puntualizzato infatti, che il bonus facciate spetta anche per le spese sostenute per gli interventi realizzati sulle facciate laterali dell’edificio anche se queste sono solo parzialmente visibili dalla strada, quattro piani su cinque.

Leggi

PROROGA TITOLI ABILITATIVI AL 29 LUGLIO 2021 PER EMERGENZA SANITARIA

Prorogato lo stato di emergenza al 30 aprile 2021. A seguito di tale disposizione i certificati, gli attestati, i permessi, le concessioni, le autorizzazioni e gli atti abilitativii in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e il 30 aprile 2021 conservano la loro validità fino al 29 luglio 2021.

Leggi

SUPERBONUS: NOVITA’ ASSICURAZIONE TECNICI E ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO PRESSO I COMUNI

Dopo le novità della manovra 2021 i professionisti che asseverano i progetti per il superbonus devono integrare o stipulare una Rc. L’emendamento chiarisce anche i dubbi sull’obbligo di assicurazione per i professionisti: non è necessario stipulare una nuova assicurazione ma si può integrare quella già esistente, a condizione che la polizza già stipulata non preveda esclusioni relative ad attività di asseverazione e abbia un massimale non inferiore a 500.000 euro inserendo la copertura del rischio di asseverazione dell’art. 119 del Decreto Rilancio.

Leggi

2021: EDIFICI NZEB OBBLIGATORI IN TUTTA ITALIA

Gli Edifici NZEB sono immobili che autonomamente riescono a produrre il fabbisogno energetico dello stabile, riducendo al minimo i consumi e l’impatto ambientale. Gli NZEB (Nearly Zero Energy Building), sono costruzioni sostenibili “a energia quasi zero”, progettati per consumare pochissima energia per riscaldamento, raffrescamento, produzione di acqua calda sanitaria, ventilazione e illuminazione.

Leggi

ABUSO EDILIZIO, DEMOLIZIONE E SANZIONE ALTERNATIVA : LE MODALITA’ DI CALCOLO SECONDO IL CONSIGLIO DI STATO

Nel caso di abusi edilizi, l’ordine di demolizione non è l’unica alternativa prevista dal TESTO UNICO EDILIZIA DPR n. 380/2001, infatti qualora la demolizione non possa essere eseguita senza pregiudizio della parte eseguita in conformità, è prevista la possibilità per la pubblica amministrazione di valutare una sanzione alternativa. Questo è quanto stabilito dal CONSIGLIO DI STATO con la Sentenza n. 350 dell’ 11 gennaio 2021.

Leggi

BONUS IDRICO: 1000 EURO PER FARE IL BAGNO

Tra i bonus del 2021 previsti dal Decreto Bilancio, è spuntato quello idrico: mille euro a famiglia per cambiare i rubinetti e le docce per bollette meno care e meno sprechi. Si possono sostituire i vasi sanitari in ceramica con nuovi apparecchi a scarico ridotto, si potrà acquistare e far installare nuova rubinetteria sanitaria, compresi soffioni doccia e colonna doccia.

Leggi