SUPERBONUS: ATTENZIONE DEVE PREVALERE LA FUNZIONE RESIDENZIALE DELL’IMMOBILE

Ai fini del Superbonus, nel calcolo della superficie complessiva destinata a residenza devono essere conteggiate tutte le unità immobiliari residenziali che fanno parte dell’edificio, comprese quelle rientranti nelle categorie catastali escluse dal Superbonus (A/1, A/8 e A/9) e incluso il fabbricato con indipendenza funzionale e accesso autonomo dall’esterno. Se la superficie complessiva delle unità residenziali non raggiunge il 50%, possono beneficiare della detrazione del 110% per gli interventi realizzati sulle parti comuni del fabbricato soltanto i proprietari di unità immobiliari destinate ad abitazione comprese nello stesso fabbricato.

Leggi

SUPERBONUS 110%: LE SCADENZE PER UTILIZZARE LE DETRAZIONI FISCALI

L’1 gennaio 2022 è entrata in vigore la Legge 30 dicembre 2021, n. 234 (Legge di Bilancio 2022) che, tra le altre cose, ha definito i tempi di fruizione delle detrazioni fiscali del 110% (superbonus) previste dal Decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34 (Decreto Rilancio).

Leggi

SUPERBONUS OBBLIGHI E ASSEVERAZIONI: LE LINEE GUIDA DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE

La circolare n. 16/E del 29 novembre 2021,  fornisce indicazioni ai contribuenti e agli operatori sui nuovi obblighi relativi al visto di conformità (che attesta il diritto al beneficio) e all’asseverazione (che attesta la congruità delle spese) sia per il Superbonus sia per gli altri bonus edilizi.

Leggi

NON SI POSSONO VENDERE O AFFITTARE IMMOBILI CHE NON RISPETTANO GLI STANDARD ENERGETICI

La nuova direttiva prevede, che gli Stati introducano delle norme per vietare la vendita e l’affitto degli immobili che a partire dal 2027 (per gli appartamenti in condominio gli standard scatteranno invece nel 2030), non abbiano raggiunti il minimo di efficienza energetica richiesto. Questo minimo sarà, spiega la direttiva, la classe energetica E a partire dal 2027, la classe energetica D, a partire dal 2030 e, infine, la classe energetica C a partire dal primo gennaio del 2033.

Leggi

VISTO DI CONFORMITA’ E ASSEVERAZIONI: I CHIARIMENTI

L’Agenzia delle Entrate con risposta ad una faq pubblicata sul proprio sito, ha fornito chiarimenti in tema di visto di conformità e asseverazione previsti dal Decreto legge del 11 novembre 2021 n. 157 (pubblicato in G.U. del 11.11.2021 n. 269), che introduce misure urgenti per il contrasto alle frodi nelle detrazioni e cessioni di crediti per lavori edilizi, rafforzando anche i controlli preventivi. 

Leggi

IL BONUS MOBILI DIMINUISCE: DAL 2022 SCENDE IL MASSIMALE DI SPESA

Proroga al 2024 ma con drastico ridimensionamento del tetto massimo di spesa agevolabile,  ridotto non solo rispetto a quello previsto per il 2021 ma anche a quello applicato di consueto negli anni precedenti: il Bonus Mobili 2022 si dimezza e, con la prossima Legge di Bilancio, la detrazione si riduce su un importo complessivo di 5mila euro. 

Leggi

SUPERBONUS 110%, PERTINENZE E MODIFICHE CATASTALI: LIMITI DI SPESA

Sul Superbonus 110% e sui limiti di spesa per la detrazione in presenza di pertinenze, l’Agenzia delle Entrate ha fornito nuovi chiarimenti con l’interpello n. 765 /2021. In particolare, il Fisco ritiene che, nel calcolare il tetto dell’agevolazione, bisogna tenere conto della situazione esistente, ovvero solo delle unità immobiliari esistenti a inizio lavori.

Leggi

SUPERBONUS: NECESSARIA LA DOCUMENTAZIONE IDONEITA’ DEI MATERIALI

L’ENEA, in una recente nota, precisa che gli elenchi DEI non attestano la conformità dei prodotti al DM 6 agosto 2020.Nello specifico, segnala, l’inclusione dei prodotti per l’edilizia nel prezzario delle DEI non costituisce di per sé garanzia circa la conformità degli stessi a tutta la normativa a questi applicabile, compresa la rispondenza tecnica ai requisiti previsti dal D.M. 6 agosto 2020 (c.d. DM Requisiti Ecobonus) ai fini delle ammissibilità degli stessi ai benefici fiscali dell’Ecobonus e Superbonus.

Leggi

SUPERBONUS ANCHE PER LE TUBATURE

Il Superbonus 110 consente di poter sostituire gratuitamente anche le tubature. L’esempio più tipico deriva dalla possibilità di sostituire i vecchi impianti di riscaldamento o climatizzazione con nuovi modelli alimentati da un sistema a pompa di calore.

Leggi

SUPERBONUS: SI POSSONO SPOSTARE LE FINESTRE A CONDIZIONE CHE LE DIMENSIONI RESTINO INVARIATE O MINORI

Con la risposta all’Interpello 524 del 30 luglio 2021,è arrivato l’atteso e auspicato chiarimento sulla possibilità di spostare e/o variare le dimensione degli infissi usufruendo del Superbonus.

Leggi

SUPERBONUS: LA GUIDA DEL NOTARIATO E LE ASSOCIAZIONI DEI CONSUMATORI

Il Superbonus è sicuramente una opportunità, ma abbastanza complicata e complessa, che necessita di una analisi molto accurata, onde evitare di incappare in una serie di errori, che possono diventare costosi per i proprietari esponendo tra l’altro i professionisti ad una serie di responsabilità. Nel tentativo di districarsi tra conferme di bonus già esistenti e nuovi strumenti di sostegno, il Consiglio Nazionale del Notariato e le Associazioni dei consumatori hanno elaborato una nuova guida focalizzata sui bonus fiscali inerenti la “casa” per orientare i cittadini in una vera e propria “giungla” normativa.

Leggi

CONDOMINIO SUPERBONUS E ISOLAMENTO A CAPPOTTO PARZIALE

E’ possibile beneneficiare delle agevolazioni fiscali del Superbonus, per gli immobili destinati ad uso promiscuo, come ad esempio abitazione-ufficio-studio? L’Agenzia delle Entrate ha chiarito che in queste situazione è certamente possibile beneficiare del superbonus 110% per interventi su un immobile potenzialmente promiscuo (abitazione-ufficio), ma con importi ridotti al 50%.

Leggi