NUOVA PROROGA PER I TITOLI EDILIZI PER L’EMERGENZA SANITARIA

proroga Covid-19 per i titoli edilizi

Il DECRETO-LEGGE 7 ottobre 2020 , n. 125, riguardo le misure urgenti connesse con la proroga della dichiarazione dello stato di emergenza epidemiologica da COVID-19 e per la continuità operativa del sistema di allerta COVID, nonché per l’attuazione della direttiva (UE) 2020/739 del 3 giugno 2020, con l’introduzione dell’articolo 3-bis  prevede la “Proroga degli effetti di atti amministrativi in scadenza” e tra questi oltre i certificati, gli attestati, anche i titoli abilitativi come permessi, concessioni, autorizzazioni.

Viene prorogata per i 90 giorni successivi alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza la validità dei permessi di costruire e delle comunicazioni funzionali allo svolgimento delle attività edilizie. Rientrano nel campo di applicazione dell’art. 103, comma 2, del decreto-legge n. 18 anche:

  • le segnalazioni certificate di inizio attività (SCIA);
  • le segnalazioni certificate di agibilità;
  • le autorizzazioni paesaggistiche e le autorizzazioni ambientali comunque denominate;
  • il ritiro dei titoli abilitativi edilizi comunque denominati rilasciati fino alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza.

La proroga non si applica al documento unico di regolarità contributiva, che rimane assoggettato alla disciplina ordinaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *