Variazioni Essenziali al Progetto Approvato (solo SOCI iscritti)

  • Version
  • Scarica 28
  • Dimensioni file 0.00 KB
  • File Count 1
  • Data di Pubblicazione 14 Maggio 2020
  • Ultimo aggiornamento 24 Giugno 2020

Variazioni Essenziali al Progetto Approvato (solo SOCI iscritti)

Determinazione delle variazioni essenziali

  1. Fermo restando quanto disposto dal comma 1 dell'articolo 31, le regioni stabiliscono quali siano le variazioni essenziali al progetto approvato, tenuto conto che l'essenzialità ricorre esclusivamente quando si verifica una o più delle seguenti condizioni:
  2. a) mutamento della destinazione d'uso che implichi variazione degli standards previsti dal decreto ministeriale 2 aprile 1968, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 97 del 16 aprile 1968;
  3. b) aumento consistente della cubatura o della superficie di solaio da valutare in relazione al progetto approvato;
  4. c) modifiche sostanziali di parametri urbanistico-edilizi del progetto approvato ovvero della localizzazione dell'edificio sull'area di pertinenza;
  5. d) mutamento delle caratteristiche dell'intervento edilizio assentito;
  6. e) violazione delle norme vigenti in materia di edilizia antisismica, quando non attenga a fatti procedurali.
  7. Non possono ritenersi comunque variazioni essenziali quelle che incidono sulla entità delle cubature accessorie …….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *