NUOVE NORME TECNICHE DELLE COSTRUZIONI 2018

E’ stato firmato il Testo delle nuove Norme tecniche delle Costruzioni ed una delle principali novità delle nuove NTC con l’introduzione di semplificazioni per i lavori di messa in sicurezza degli edifici esistenti, al fine di migliorare il funzionamento del sismabonus. Il testo è quello vagliato a Bruxelles e sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Il Decreto di aggiornamento delle “Nuove Norme tecniche per le costruzioni” è composto da tre articoli. Con il primo è approvato il testo aggiornato delle norme tecniche per le costruzioni che è allegato e costituisce parte integrante del decreto: le nuove norme sostituiscono quelle approvate con il decreto ministeriale 14 gennaio 2008.

L’articolo 2 indica la durata del periodo transitorio, successivo all’entrata in vigore delle norme tecniche revisionate, entro cui per opere pubbliche o di pubblica utilità in corso di esecuzione, per contratti pubblici di lavori già affidati, per progetti definitivi o esecutivi già affidati, nonché per opere private le cui opere strutturali siano in corso di esecuzione o per le quali sia già stato depositato il progetto esecutivo presso i competenti uffici, si possono continuare ad applicare le previgenti norme tecniche.

L’articolo 3 stabilisce che le norme tecniche approvate entrino in vigore trenta giorni dopo la loro pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

12 CAPITOLI. L’allegato contiene dodici capitoli recanti specifiche relative a:

1 – Oggetto

2 – Sicurezza e prestazioni attese

3 – Azioni sulle costruzioni

4 – Costruzioni civili e industriali

5 – Ponti

6 – Progettazione geotecnica

7 – Progettazione per azioni sismiche

8 – Costruzioni esistenti

9 – Collaudo statico

10 – Redazione dei progetti strutturali esecutivi e delle relazioni di calcolo

11 – Materiali e prodotti ad uso strutturale

12 – Riferimenti tecnici.

 

Per scaricare il Testo clicca qui

 


About the Author: