LA BIOFILIA IN EDILIZIA PER MIGLIORARE LA SALUTE E LA QUALITA’ DELLA VITA

biofilia

L’integrazione di verde, luce, acqua e tutti i tipi di elementi naturali negli edifici influisce positivamente sulla salute delle persone con una riduzione delle malattie

La biofilia si concentra sulla qualità della vita degli esseri umani proiettata ai processi naturali. La biofilia è di sempre maggiore importanza per la nostra salute e il nostro benessere nell’ambiente costruito.

È un termine reso popolare dal biologo americano Edward O Wilson nel 1980. Quando osservò come l’aumento dei tassi di urbanizzazione portasse a una disconnessione dal mondo naturale. La biofilia ha tra i suoi principi quello di creare un approccio edilizio e urbano centrato sull’uomo che, se applicato, migliora molti degli spazi in cui viviamo e lavoriamo oggi, con molti benefici per la nostra salute e il nostro benessere.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha riconosciuto molte patologie, che sono originate dal mancato equlibrio psichico-fisico dovute principalmente dallo stress. Tra questi sono in aumento i disturbi della salute mentale e le malattie cardiovascolari. Gli ambienti urbani con una sempre più ridotta connessione con la natura, un crescente aumento della popolazione nei centri abitati e l’onnipresente presenza tecnologica, riducono le opportunità per le persone di recuperare l’energia mentale e fisica di ciascuno di noi.

L’integrazione della natura nell’ambiente costruito riescono a mantenere inalterati i livelli normali della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca, aumentando considerevolmente:

  • Produttività
  • Creatività
  • Tassi di benessere auto-riferiti.

Aziende all’avanguardia nella progettazione dei luoghi di lavoro come Apple, Google e Amazon stanno investendo molto in elementi di design biofili. Questi principi hanno dimostrato di migliorare la concentrazione, l’impegno e le capacità cognitive dei lavoratori. Ma anche attrarre e trattenere il personale qualificato senza esodi verso altre realtà lavorative, mantenendo i “talenti” per un migliore avanzamento economico per le aziende.

Quali sono i vantaggi del design biofilico?

Ci sono stati molti studi negli ultimi 35 anni che hanno dimostrato i benefici della biofilia negli edifici con il miglioramento dello stato di salute e del benessere delle persone dovuti alla connessione con la natura.

  • Layout dell’ufficio

La produttività può essere aumentata dell’8%, i tassi di benessere del 13%, l’aumento della creatività, con una riduzione dell’assenteismo e del presentismo

  • Design della casa

Gli ospiti sono disposti a pagare il 23% in più per le camere con vista su elementi biofili

  • Spazi educativi

Aumento dei tassi di apprendimento del 20-25%, miglioramento dei punteggi dei test, livelli di concentrazione e frequenza, riduzione degli impatti dell’ADHD (Disturbo iperattivo da deficit di attenzione/iperattività)

  • Aree di trattamento

Riduzione dei tempi di recupero postoperatorio dell’8,5%, riduzione degli analgesici del 22%

  • Commercio al minuto

La presenza di vegetazione e paesaggio è risultata il’elemento che ha fatto aumentare i tassi medi di affitto degli spazi commerciali. I clienti hanno dichiarato di essere disposti a pagare l’8-12% in più per beni e servizi.

  • Case

Possono diventare più rilassanti, vivibili e sicure, con il 7-8% in meno di criminalità se inserite in aree con accesso alla natura, e possono inoltre portare a un aumento del 4-5% del prezzo degli immobili.

7 modi per migliorare gli ambienti interni con il design biofilo

1.Il design biofilo crea ambienti di lavoro sani e felici.

La ricerca che mostra gli incredibili benefici del design biofilo si sta moltiplicando. Gli interventi che integrano la natura o imitano i sistemi naturali sono correlati a:

  • Stress ridotto
  • Maggiore creatività
  • Recupero accelerato dalla malattia

Sul posto di lavoro, le tattiche di progettazione biofile utilizzate negli uffici aumentano il benessere dei dipendenti. Contribuiscono quindi ad altri benefici finanziari come la riduzione dell’uso dei giorni di malattia.

2.La biofilia non riguarda solo le piante.

L’ovvia applicazione della biofilia per gli ambienti interni è l’aggiunta di vita vegetale. Ma questo è solo l’inizio. La risposta umana ai processi naturali va molto oltre. Ad esempio, la risposta umana ai modelli e alle disposizioni biomorfiche osservate in natura è preferibile.

Anche se comprendiamo che questi schemi non sono vivi, il nostro cervello li associa a rappresentazioni di esseri viventi. Bill Browning ( fondatore del green building Council degli Stati Uniti) spiega che esempi di biofilia includono la sequenza di Fibonnaci. Che spesso appare in natura nelle disposizioni fogliari e nelle spirali. Questo uso di modelli nella progettazione è comunemente indicato come biometria. Fa parte di un approccio olistico alla progettazione biofila.

3.La luce fa parte del nostro ritmo.

Massimizzare la luce naturale avvantaggia le persone e le bollette energetiche. Ma gli interventi biofili integrano l’illuminazione naturale dalla diffusione ai cambiamenti temporali. Un sistema di illuminazione che cambia naturalmente o artificialmente durante il giorno per imitare il nostro ritmo circadiano aiuta a connettere le persone all’ambiente esterno. Anche essenzialmente, per tenerci in pista con il nostro ciclo naturale di 24 ore. Massimizzare la luce naturale e i cambiamenti durante il giorno migliora anche il comfort visivo.

4.La nostra mente e il nostro corpo apprezzano la presenza di acqua.

Gli interventi che aggiungono la presenza di acqua agli spazi indoor e urbani hanno diversi benefici per la salute:

  • Un calo della pressione sanguigna
  • Una diminuzione della frequenza cardiaca
  • Ripristino della memoria.

La ricerca empirica ha dimostrato che la presenza di acqua aumenta la sensazione di tranquillità ed è una preferenza generale di tutti.

5. Possiamo sentire la natura nell’aria.

Sebbene sembri logicamente preferibile mantenere costanti le condizioni interne, gli studi dimostrano che le prestazioni degli studenti sono migliorate negli spazi con variabilità di temperatura e flusso d’aria. È stato scoperto che stimolare il flusso d’aria mantiene le persone sveglie, migliorando naturalmente anche la concentrazione e le prestazioni.

6.Fare appello a più sensi ha più senso.

Per raggiungere le persone con una concezione biofila nel modo più efficace possibile, è meglio mirare a stimoli multisensoriali. Se le persone sono anche in grado di sentirlo o sentirlo, le implicazioni positive sono ancora maggiori. La capacità di annusare le piante, sentire il flusso d’aria e sentire l’acqua sono semplici esempi di questi interventi su larga scala.

7.La biofilia ha anche un certo ritorno sull’investimento.

La presenza della vera natura è di gran lunga preferibile per raccogliere i benefici fisiologici e psicologici del design biofilo. Tuttavia, anche i suoi elementi che imitano la natura non sono privi di vantaggi. L’aggiunta di vernici naturali e l’uso di motivi biomorfi migliorano anche la percezione dello spazio.

Quando semplicemente non è possibile aggiungere una finestra o rinnovare completamente uno spazio esistente, le opportunità che imitano la natura sono un’opzione praticabile, attraverso una progettazione altamente qualificata che tiene conto di creare ambienti salubri e adatti alla qualità della vita di tutti.

Tecnici&Professione

GRATIS
VISUALIZZA