APP riservato – Il diritto di prelazione

I casi in cui vi è diritto di prelazione su un terreno agricolo sono quelli in cui lo stesso terreno in vendita è già in affitto ad un coltivatore diretto da almeno due anni o, se il terreno oggetto di vendita non è in affitto ad un coltivatore diretto, vi sono proprietari di terreni confinanti. Vale, dunque, il diritto di prelazione su un terreno agricolo o per coltivatori diretti che hanno il terreno in affitto da un po’ di tempo o, in mancanza di questi, per proprietari di terreni confinanti.

Tecnici&Professione

GRATIS
VISUALIZZA