SUPERBONUS 110%: SI SEMPLIFICA LA CESSIONE DEL CREDITO

Cadono le restrizioni sulla cessione del credito di imposta sul superbonus del 110% e su altre agevolazioni fiscali sulla casa. L’Agenzia delle Entrate, nella risposta ad un interpello , ha chiarito che questa opzione è esercitabile anche da chi possiede solo redditi soggetti a imposta sostitutiva o tassazione separata. Lo stesso vale per lo sconto in fattura, l’altra alternativa alla maxi-detrazione introdotta dal decreto Rilancio. Meno limiti, dunque, per chi ad esempio è autonomo con la flat tax o per chi ha solo un reddito da locazione con la cedolare secca.

Leggi

SUPERBONUS: COME FUNZIONA LA CESSIONE DEL CREDITO D’IMPOSTA

L’articolo 119 del DL 34/2020 (il cosiddetto Decreto Rilancio), convertito dalla Legge 77/2020, introduce l’agevolazione fiscale “Incentivi per l’efficienza energetica, sisma bonus, fotovoltaico e colonnine di ricarica di veicoli elettrici”: per gli anni 2020 e 2021 viene istituito un insieme di agevolazioni fiscali che ha come beneficiari le persone fisiche, fuori dalla sfera imprenditoriale o professionale, e per oggetto gli immobili ad uso abitativo posseduti a titolo di proprietà o di utilizzo.

Leggi

SUPERBONUS: LA PROCEDURA PER LA CESSIONE DEL CREDITO

L’Agenzia delle Entrate a seguito della pubblicazione della circolare 24/E e del provvedimento dell’8 agosto sulle modalità di cessione del credito relative al Superbonus, ha aggiornato ed implementato il software (o meglio una procedura guidata online) per la comunicazione cessione crediti/sconti (CCIRE).

Leggi

AFFITTI BREVI: TASSE, REGOLE, NORMATIVA

In alcun piccoli borghi o città italiane, le norme vigenti a livello locale – che fanno parte delle ordinanze urbanistiche o dei codici amministrativi – limitano la possibilità di accogliere ospiti paganti per brevi periodi. In altre, invece, è necessario comunicare tale “attività” al Comune e ottenere un permesso, o una licenza, prima di poter pubblicare un annuncio che offra l’alloggio per affitti brevi. I provvedimenti presi dalle varie amministrazioni locali sono, quindi, molto diversi fra loro. In alcuni casi si può addirittura incorrere in multe o altre sanzioni e per questo è doveroso informarsi bene presso il Comune dove l’alloggio è situato.

Leggi

SUPERBONUS E CONDONO EDILIZIO: SILENZIO ASSENSO DECORRENZA CONDIZIONI E VINCOLI: LA RISPOSTA DELL’ANCE

Il Superbonus 110%, previsto dall’art. 119 del Decreto legge 34/2020 (Decreto Rilancio), convertito dalla Legge 77/2020, può essere fruito a condizione che l’immobile sul quale si intendono eseguire i relativi interventi sia conforme alle norme urbanistico-edilizie, anche in seguito a sanatoria ordinaria (art. 36 e 37 Dpr 380/2001 Testo Unico Edilizia) o straordinaria (cd. condono edilizio).

Leggi

GLI EDIFICI PLURIFAMILIARI INTESTATI AD UN UNICO PROPRIETARIO ESCLUSI DAL SUPERBONUS 110%

Con la risposta n. 329 del 10 settembre 2020, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che il Superbonus 110% non si appllica “agli interventi realizzati sulle parti comuni a due o più unità immobiliari distintamente accatastate di un edificio interamente posseduto da un unico proprietario o in comproprietà fra più soggetti”.

Leggi

LA RIVERNICIATURA DI PERSIANE E SCURI NON RIENTRA NEL BONUS FACCIATE. CHIARIMENTI SUI PROSPETTI CHE NON AFFACCIANO SULLA STRADA

L’Agenzia delle Entrate è entrata nel merito delle opere che possono rientrare nel bonus facciate, risolvendo molti dubbi interpretativi per i prospetti visibili dalla strada e nel caso di riverniciatura di persiane e scuri.

Leggi

IL SUPERBONUS 110% NELLE PROPRIETA’ PRIVATE DI UN UNICO PROPRIETARIO

Secondo l’Agenzia delle Entrate, il Superbonus non si applica agli interventi realizzati sulle parti comuni a due o più unità immobiliari distintamente accatastate di un edificio interamente posseduto da un unico proprietario o in comproprietà fra più soggetti.

Leggi

SUPERBONUS 110% SANZIONI PER ATTESTAZIONI INFEDELI. LA RISPOSTA DEL MEF

Cosa accade e quali sono le responsabilità, qualora all’esito dei controlli effettuati dall’Agenzia delle Entrate dovesse emergere che il contribuente non avrebbe dovuto usufruire del beneficio fiscale del Superbonus 110%? A seguito di una interpellanza il Ministero dell’Economia e delle finanze ha fornito alcuni chiarimenti.

Leggi

SUPERBONUS 110% SI AMPLIA LA PLATEA PER L’APPLICAZIONE DEI BENEFICI: ZONA SISMICA, COMODATO, UNITA’ COLLABENTE, RUDERI, CASE A SCHIERA

Sono tanti i dubbi e le difficoltà per interpretare i casi che quotidianamente si verificano per l’applicazione del superbonus 110%. Così l’Agenzia delle Entrate risponde agli interpelli dei contribuenti per facilitare l’accesso ai benefici fiscali.

Leggi

COVID-19 DETRAZIONI SPESE AFFITTO E RIDUZIONE DEL 40% A SEGUITO DI SENTENZA ANCHE PER IMPRESE E PROFESSIONISTI

Nel 2020 a causa del virus in molti possono beneficiare delle detrazioni relative ai canoni di locazione. Giovani, lavoratori e studenti fuori sede, famiglie in difficoltà, sono solo alcuni dei destinatari di questa agevolazione fiscale. In tempi di emergenza Covid-19, il decreto Cura Italia ha anche previsto un credito d’imposta pari al 60% del canone di locazione del mese di marzo per coloro che svolgono attività d’impresa all’interno di botteghe e negozi di categoria catastale C/1.

Leggi