Gen 18

SALUBRITA’ IN EDILIZIA. UMIDITA’ E MUFFE

In occidente la medicina sempre più spesso costretta a legare moltissime patologie a fenomeni ambientali di origine chimica (sostanze organiche e inorganiche), di origine biologica (batteri, muffe, polline, polvere) e di origine fisica (elettromagnetismo, luce, temperatura, rumore). La sensibilizzazione alle sostanze chimico-tossiche è in costante aumento tra la popolazione mondiale, in particolare nelle aree fortemente industrializzate ed antropizzate. Alla luce di questa cambiamento, si delineerà per i tecnici che operano nell’edilizia un futuro ricco di novità ma al contempo costellato da responsabilità, non solo di natura civile e penale ma, soprattutto, morali, per la salvaguardia in primis dello stato psicofisico dei fruitori di ambienti confinati che ad oggi possono essere invece nocivi. Il questo vademecum saranno trattati solo alcuni aspetti legati alla salubrità in edilizia:umidità e muffe.

LA DISPENSA È RISERVATA AI SOCI INDIVIDUALI

Per scaricarla occorre associarsi seguendo le istruzioni e compilando la domanda iscrizione. Agli Associati sono riservati ogni mese gli opuscoli inediti sull'attività professionale, le convenzioni e le agevolazioni sull'attività formativa. Le attività dell'Associazione sono destinate oltre che ai colleghi e colleghe geometri liberi professionisti, anche ai periti edili, agronomi, agrotecnici, geologi , architetti, ingegneri, e tecnici in genere, agli avvocati, notai, commercialisti, dipendenti pubblici, Collegi, Enti, Associazioni similari, che possono iscriversi all'Associazione, usufruendo gratuitamente di tutti i servizi, tramite il versamento annuale di una quota simbolica.

About the Author: